NOCURVES #movimentogeometrico

NO CURVES, uno dei maggiori rappresentanti a livello internazionale della “tape art”

Angoli acuti, rette, figure geometriche, nastro adesivo e robuste forbici. Ma soprattutto NO CURVE. E’ questa la particolare grammatica visiva dell’artista brianzolo NO CURVES, pseudonimo dietro cui si cela uno dei maggiori rappresentanti a livello internazionale dell’arte del nastro. E’ stata inaugurata oggi a Palazzo Pirelli la personale “Movimento Geometrico”, che ripercorre gli oltre 15 anni di attività dell’artista. Una produzione che spazia dai suoi primi manifesti d’arte urbana, opere murali alle partnership con il mondo del design e della moda, a creazioni libere. Tutte contraddistinte dai colori fluò dei nastri adesivi e dal tratto deciso.

L’esposizione è promossa dal Consiglio regionale della Lombardia in collaborazione con IED Alumni e di PPM Industries.

“Non finirò mai d’incantarmi di fronte all’arte e agli artisti che sanno sviluppare il proprio talento come incessante bisogno di evolversi: colore, forma, urgenza, movimento, insieme creano qualcosa di meravigliosamente unico e autentico nelle opere che parlano a coloro che le osservano“- commenta Elena Sacco, Direttore IED Alumni Relations, una community globale che abbraccia più di 100mila talenti diplomati nelle 12 sedi IED in Italia, Spagna e Brasile.

All’inaugurazione erano presenti, oltre al Presidente Fermi, i Vice Presidenti Francesca Brianza e Carlo Borghetti, l’assessore regionale all’Autonomia e Cultura, Stefano Bruno Galli, e il Direttore Alumni Istituto Europeo Design – IED, Elena Sacco.